Brocca (la)

La brocca

Indovinello popolare raccolto da Luigi Caravita (Indovinelli di tutte le fatta)

 

La serva de' padren d'Dozza
da chent ' e' let la i ten la mozza;
s'la n'avess la su muzzena
la n'fareb la su pisena.

La serva del parroco di Dozza
accanto al letto ci tiene la mozzata;
se non avesse la sua mozzatina
non farebbe la sua pisciatina.

 

Tratto da:
Giuseppe Bellosi, "Sotto mentite spoglie. Indovinelli romagnoli inediti del XVIII e XIX secolo", Maggioli Editore, Rimini, 1988