Catenaccio (il) 2

Il catenaccio - E carnàz (2) Indovinello popolare raccolto da Giuseppe Bellosi   E' de u l'arimira e la nöt u-j tira. Il giorno lo rimira e la notte gli tira.   Tratto da: Giuseppe Bellosi, La Rumâgna dj indvinèl, Walberti Edizioni, Lugo, 1979    

Leggi tutto

Catenaccio (il) 1

Il catenaccio - E carnàz (1) Indovinello popolare raccolto da Giuseppe Bellosi   Tot e de e sgvecia e la séra u s'insteca. Tutto il giorno sbircia e la sera si ficca.   Tratto da: Giuseppe Bellosi, La Rumâgna dj indvinèl, Walberti Edizioni, Lugo, 1979    

Leggi tutto

Grondaie (le) 2

Le grondaie - E' grundér Indovinello popolare raccolto da Giuseppe Bellosi   A vegh int l'ôrt, a truv un frê môrt, a végh in ca, a toj la curtlaza, a-j tëj la maltaza, a-l bot ins la ca, e' pesa d'qua e d'la. Vado nell'orto, trovo un frate morto, vado

Leggi tutto

Coppi (i)

I coppi - I cop Indovinello popolare raccolto da Giuseppe Bellosi   U j è pjo d'zent e pjo d'zinquânta, tot in sdé ins una bânca, d'e grân bẽ che si vuléva da bé õ cun cl'êtar i s'in daséva. Ce ne sono più di cento e più di cinquanta,

Leggi tutto

Scarpa (la)

La scarpa - La schérpa Indovinello popolare raccolto da Giuseppe Bellosi   Tot e' de la cor com una lusértla e la not l'armasta a boca  avérta. Tutto il giorno corre come una lucertola e la notte resta a bocca aperta.   Tratto da: Giuseppe Bellosi, La Rumâgna dj indvinèl,

Leggi tutto

Ognuno, nome proprio

Ognuno, nome proprio Indovinello popolare raccolto da Carlo Piancastelli (Indovinelli)   Tre mel sopra una tavola, tre frati che la guardavano; Ognuno prese la sua, sulla tavola ne resta due. Tratto da: Giuseppe Bellosi, Sotto mentite spoglie. Indovinelli romagnoli inediti del XVIII e XIX secolo, Maggioli Editore, Rimini, 1988  

Leggi tutto

Acqua e il ghiaccio (l’)

L'acqua e il ghiaccio - L'aqua e e' giaz Indovinello popolare raccolto da Carlo Piancastelli (Indovinelli)   Par la virtù di A si fece il G, par la virtù di S si disfece il G; bravo colui che indovinar lo sa; si disfece il G, ritornò l'A. Tratto da: Giuseppe

Leggi tutto

Aria (l’)

L'aria - L'aria Indovinello popolare raccolto da Carlo Piancastelli (Indovinelli)   Io son tanto sfacciato che io entro in ogni lato e trapasso per i buchi e per le fissure e penitro fin dentro la sepoltura.    Tratto da: Giuseppe Bellosi, Sotto mentite spoglie. Indovinelli romagnoli inediti del XVIII e

Leggi tutto

Uva o la vite (l’)

L'uva o la vite - L'uva o la vida Indovinello popolare raccolto da Carlo Piancastelli (Indovinelli)   Bella dama son io, son nata al mondo senza fortuna, apena fui nata fui posta in cuna; ho partorito un figlio di due colori; principi e cavalier, tutto il mondo mi ama; ditemi,

Leggi tutto

Orologio (l’)

L'orologio - L'arloi Indovinello popolare raccolto da Carlo Piancastelli (Indovinelli)   Son piccola e son sincera, so 'nche ben che deggo il vero; se mi vien 'na malattia presto dico la bugia; se il dottor mi guarirà, presto dico la verità   Tratto da: Giuseppe Bellosi, Sotto mentite spoglie. Indovinelli

Leggi tutto