Donna che allatta il bambino (la)

La donna che allatta il bambino

Indovinello popolare raccolto da Luigi Caravita (Indovinelli di tutte le fatta)

 

U i è una dona a sdér int 'na salghé,
u i ariva on pianzend, la glia vo dér;
lò u i va adoss e int l'istess temp
quent ch'l'ha finì e' lavor l'è bell'e che indurment.

C'è una donna a sedere su un pavimento,
ci arriva uno piangendo, [lei] gliela vuol dare;
lui le va addosso e nello stesso momento
in cui ha finito il lavoro è già addormentato.

 

Tratto da:
Giuseppe Bellosi, "Sotto mentite spoglie. Indovinelli romagnoli inediti del XVIII e XIX secolo", Maggioli Editore, Rimini, 1988