Fuoco (il) 1

Il fuoco - E' fugh (1)

Indovinello popolare raccolto da Carlo Piancastelli (Indovinelli)

 

Son figlio di sass, son bella cariatura,
cun piò che mi dà da mangiare la mia vita dura;
s'e' vness che la mia vita la s'furness,
pover mi vilano, si disperarebb.

Son figlio di sasso, son bella creatura,
più mi danno da mangiare più la mia vita dura;
se accadesse che la mia vita si esaurisse,
povero mio villano, si dispererebbe.

 

Tratto da:
Giuseppe Bellosi, Sotto mentite spoglie. Indovinelli romagnoli inediti del XVIII e XIX secolo, Maggioli Editore, Rimini, 1988