Mazzari Giovanni

Giovanni Mazzari

Villanova di Bagnacavallo 3 febbraio 1882 - Bagni della Porretta (Bo) 25 febbraio 1918

 

Giovanni Mazzari, di Antonio e di Carlotta Magnanini, nato il 3 febbraio 1882 a Villanova di Bagnacavallo,
sposato con Cesira Giangrandi, tre figli, agricoltore,

soldato, inquadrato nel 155° Battaglione della Milizia Territoriale (la Milizia Territoriale comprendeva i più anziani, era prevalentemente adibita alle scorte dei prigionieri di guerra e solo raramente collaborava alle azioni dell'esercito (così sarà nel 1916 quando furono proprio i “vecchi” della territoriale a fermare gli austriaci sul monte Cengio).
morto a Bagni della Porretta (Bo) presso l’Ospedale Costa il 25 febbraio 1918 per meningite da otite purulenta (chiamata anche, semplicemente, tubercolosi, TBC o tisi è una forma di meningite causata da una infezione dell’orecchio che poi si propaga alle membrane cerebrali propagandosi al liquido cerebro spinale).

sepolto dapprima nel cimitero di Porretta Terme (Bo), poi successivamente traslato a Bagnacavallo (F, fila 2, posto 9)

 

(Paolo Gagliardi, informazioni da fonti documentarie)