Stadera (la) 5

La stadera - La stadira (5)

Indovinello popolare raccolto da Luigi Caravita (Indovinelli di tutte le fatta)

 

A i ho un caz
longh un braz,
du quaioun ch'i pesa una lira;
vut ch'a t'fotta ch'i n'um tira?

Ho un cazzo
lungo un braccio,
due coglioni che pesano una libbra;
come vuoi che ti fotta ché non mi tirano?

 

Tratto da:
Giuseppe Bellosi, "Sotto mentite spoglie. Indovinelli romagnoli inediti del XVIII e XIX secolo", Maggioli Editore, Rimini, 1988