Totti Egidio

Egidio Totti (Febo) Conselice 15 luglio 1914 - Bologna (poligono di tiro) 30 settembre 1944 Egidio Totti (Febo), figlio di Raffaele e di Carolina Foleschi, nato il 15 luglio 1914 a Conselice, residente a Massa Lombarda, in località Villa Serraglio. Scolarità licenza elementare, professione colono. Svolse il servizio militare in

Leggi tutto

Gaiba Cesare

Cesare Gaiba (Diego) Conselice 30 maggio 1921 - Bologna (poligono di tiro) 30 settembre 1944 Cesare Gaiba (Diego), figlio di Eloiso e di Rosa Gamberini, nato il 30 maggio 1921 a Conselice e ivi residente, in località Borgo Serraglio. Scolarità licenza elementare, professione barbiere. Svolse prima il servizio militare in

Leggi tutto

Denisov Ivan Grigorievich

Ivan Grigorievich Denisov Chelyabinsk (URSS) 21 aprile 1923 - Villa Serraglio 26 settembre 1944   Denisov Ivan Grigorievich, da Gregori Danielavic, nato il 21 aprile 1923 a Suslovka, Baladiskij SS, Chelyabinsk (Unione Sovietica); lì residente. Agricoltore. Chiamato alle armi nel 1941, a Mishkino, risulta disperso in guerra dal 20 febbraio

Leggi tutto

Pristanskov Gheorghi Ilic

Pristanskov Gheorghi Ilic Krasnopolov 7 maggio 1923 - Villa Serraglio 10 settembre 1944   Medaglia d’Argento al Valor Militare alla memoria per attività partigiana Partigiano combattente, fuggiva da un campo di concentramento tedesco in Italia, dove era stato rinchiuso successivamente alla sua cattura avvenuta in Russia. Raggiunta la provincia di

Leggi tutto

Pristanskov Gheorghi Ilic

Pristanskov Gheorghi Ilic Krasnopolov 7 maggio 1923 - Villa Serraglio 10 settembre 1944 In Russia Gheorghi Ilic Pristanskov rimase ferito appena arrivato in prima linea. Fatto prigioniero fu dato per disperso. Da uno dei campi di concentramento aperti dai nazisti in Italia per i soldati russi Gheorghi riuscì a fuggire.

Leggi tutto

Pristanskov Gheorghi Ilic

Pristanskov Gheorghi Ilic Krasnopolov 7 maggio 1923 - Villa Serraglio 10 settembre 1944 In Russia Gheorghi Ilic Pristanskov rimase ferito appena arrivato in prima linea. Fatto prigioniero fu dato per disperso. Da uno dei campi di concentramento aperti dai nazisti in Italia per i soldati russi Gheorghi riuscì a fuggire.

Leggi tutto